a

Facebook


Copyright 2018
Associazione Forense Nazionale Italiana

DOV’E’ L’INTERLOCUTORE PER LA POLITICA?

Oggi si riunisce il CdM per approvare la riforma della Gistizia. L'AFNI rileva come sia mancata una reale e credibile interlocuzione con l'Avvocatura italiana allo stato priva di vertice rappresentativo, legittimo e credibile L'AFNI contesta che si proceda a riforme così imponenti senza un confronto costruttivo e consapevole con chi quotidianamente si scontra con il malfunzionamento degli Uffici e del sistema in genere, peraltro appesantito da riforme scoordinate che lungi da migliorarlo lo rendono sempre più farragginoso ed inefficiente. L'AFNI ha aporeso, da organo di stampa, che il CNF, nella nota condizione di illegittimità in cui versa, avrebbe convocato per oggi le associazioni forensi. Di tale convocazione si vorrebbero conoscere i criteti di scelta e nel contempo si censura chi con la sua partecpazione potrebbe indurre a dare legittimazione ad un organo illegittimo e ad approvarne il metodo discriminatorio. E' un atteggiamento divisivo che si incunea, o tenderebbe ad incunearsi, nel comune dissenso avverso la perseveranza del CNF a mantenere l'attuale condizione di illegittimità. Si denuncia quindi anche la lusinga tesa a scalfire l'unanime coro di disapprovazione proveniente dal mondo associativo per il rispetto della legalità anche e soprattutto da parte del CNF. Avv. Enrico Calabrese - Presidente Nazionale AFNI...

Continua a leggere

31 AGOSTO 2019: ANCORA UNA VOLTA I COLLEGHI ED AMICI DELL’AFNI SI RITROVANO INSIEME ~ 8° ~

INCONTRIAMOCI AL CASALE DI RAGUSA! Come di consueto l'ultimo sabato di agosto i soci, amici e conoscenti, dell'AFNI si ritrovano insieme. Quest'anno ci incontreremo nell'incatevole cornice dell'Azienda agrituristica "Al Casale" di Ragusa ospiti della Gentilissima padrona di casa Sig.ra Carfì. La cena, ai bordi della scenografica e spettacolare piscina, ci vedrà impegnati in  uno gustoso tour fra i sapori tipici della provincia iblea. L'appuntamento è per le ore 20,00 e le prenotazioni devono pervenire entro il 20 Agosto  tramite email ad assoforensenazionaleitaliana@gmail.com ( è indispensabile indicare anche il proprio recapito telefonico). Location spettacolare, cibo eccellente, ospitalità squisita e la buona compagnia: i presupposti per un'ottima riuscita dell'evento ci sono tutti. A presto Amici e  Colleghi. Avv. Enrico Calabrese - Presidente Nazionale AFNI...

Continua a leggere

COSTITUITA ANCHE LA SEDE DISTRETTUALE DI TRANI DELL’AFNI

COSTITUITA ANCHE LA SEDE DISTRETTUALE DI TRANI DELL'AFNI Con vera soddisfazione ed un pizzico di orgoglio, siamo lieti di comunicare la costituzione della sezione Distrettuale dell'Associazione Forense Nazionale Italiana di Trani. L'assemblea costituente ha eletto come presidente l'Avv. Antonio Di Pinto, Vice Presidente l'Avv. Nicola Di Pinto, Segretario l'Avv. Antonella Cormio e Tesoriere il Dott. Stefano Pasquadibisceglie, tutti del Foro di Trani. E' una bella squadra, senza dimenticare gli altri Soci fondatori di eguale valore e spessore professionale, peraltro capeggiata dal nostro infaticabile Vice Presidente Nazionale. Auguriamo buon lavoro ai Colleghi ed Amici eletti nonchè a tutti Soci....

Continua a leggere

Sanzioni disciplinari a carico del Magistrato ritardatario. Decisione delle SS.UU. da meditare

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONI UNITE CIVILI Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. DI CERBO Vincenzo - Primo Presidente f.f. - Dott. MANNA Antonio - Presidente di Sezione - Dott. DI VIRGILIO Rosa Maria - Consigliere - Dott. D’ANTONIO Enrica - Consigliere - Dott. BISOGNI Giacinto - Consigliere - Dott. LOMBARDO Luigi Giovanni - Consigliere - Dott. GIUSTI Alberto - Consigliere - Dott. RUBINO Lina - Consigliere - Dott. VINCENTI Enzo - rel. Consigliere - ha pronunciato la seguente: SENTENZA Svolgimento del processo 1. - Il Dott. A.B.L. è stato fatto oggetto di incolpazione disciplinare, da parte del Procuratore generale presso la Corte di Cassazione, degli illeciti di cui al D.Lgs. n. 109 del 2006, art. 1, e art. 2, comma 1, lett. q) e n), con estensione degli addebiti disciplinari da parte del Ministro della giustizia in riferimento all'illecito di cui alla lett. q) del citato art. 2. 1.1. - In particolare, l'incolpazione relativa all'anzidetta lett. q) riguardava l'avere, nell'esercizio delle funzioni di giudice della terza sezione civile del Tribunale di Firenze, ritardato in modo reiterato, grave ed ingiustificato il compimento di atti relativi all'esercizio delle proprie funzioni, in specie dal (*) al (*): - omettendo di depositare, al 17 marzo 2016, data dell'ultimo controllo accertato, nonostante fosse maturato un ritardo superiore al triplo del termine fissato dalla legge, n. 249 sentenze civili, riportate e contraddistinte nell'allegato elenco (sub I)...

Continua a leggere

IL NUOVO COA DI CATANIA. ASPETTATIVE….

ORA IL NUOVO SI VESTA DI CONCRETEZZA ! Finalmente, concluse le elezioni al COA di Catania, si è insediato il nuovo Consiglio. Auguri a tutti e buon lavoro nella massima trasparenza! Sarebbe un bel modo di iniziare se il nuovo Consiglio rendesse pubbliche tutte le deliberazioni, gli incarichi e le spese che nel corso del mandato si verificheranno, ovviamente sottratte le deliberazioni che, per comprovati motivi particolari ed eccezionali di privacy, non potessero essere rese pubbliche nella loro interezza, ma per il resto si evitino gli omissis. Si metta il Foro nelle condizioni di poter avere contezza dell’operato dei propri rappresentanti sì da essere in grado di valutare l’operato dei singoli eletti e poter così avere contezza dell’effetto del proprio voto. Ancora una volta… buon lavoro, a tutti ma proprio a tutti ! Avv. Enrico Calabrese - Presidente Nazionale AFNI ...

Continua a leggere

COSTITUITA ANCHE LA SEDE DI RAGUSA DELL’AFNI. PRESIDENTE L’INSTANCABILE AVV. DILETTA CORALLO

Siamo felici di comunicare la costituzione della sezione  Circoscirzionale dell'Associazione Forense Nazionale Italiana del Tribunale di Ragusa. L'assemblea costituente ha eletto come presidente l'Avv. Diletta Corallo, Vice Presidente l'Avv. Vincenzo Cilia, Segretario l'Avv. Giovanna Marangio  e Tesoriere il Dott. Angelo Di Lorenzo, tutti del Foro di Ragusa. E' una bella squadra, senza dimenticare gli altri Soci fondatori di eguale valore e spessore professionale, che fa presagire grandi cose. Auguriamo buon lavoro ai Colleghi ed Amici eletti nonchè a tutti Soci....

Continua a leggere

COMUNICATO DEL COORDINAMENTO NAZIONALE DELLE ASSOCIAZIONI FORENSI

Dopo gli interventi sul tema da parte di: Parlamento (n. 2 testi di legge ed una delega al governo); Governo (n. 1 decreto-legge ed un decreto legislativo); Cassazione, con sentenza interpretativa in materia elettorale, a Sezioni Unite; Presidente della Repubblica, che ha promulgato la legge; anche la Consulta ha, oggi, preso posizione sulla questione del divieto di triplo mandato consecutivo nelle rappresentanze forensi. La Corte Costituzionale ha, inoltre, confermato quanto già espresso dalle Sezioni Unite in ordine al fatto che non si può parlare di retroattività della norma in quanto si tratta esclusivamente di una valutazione allo stato attuale delle condizioni di eleggibilità. Sono stati, pertanto, definitivamente chiariti gli infondati dubbi interpretativi che, in questi mesi, hanno animato la politica forense e che sono stati posti alla base di posizioni indifendibili, ribadendosi, così, la necessità di tutela del rinnovamento delle istituzioni. Auspichiamo comportamenti conseguenti ed immediati da parte di tutti gli avvocati che ancora fanno parte delle istituzioni forensi pur trovandosi in condizioni ineleggibilità. Roma, 18 giugno 2019 Il Coordinamento Nazionale delle Associazioni Forensi Adelante - Avvocati in Movimento AFNI Associazione Diciassettedodici Avvocati Ora Azione Forense Futuro@Forense MIA Movimento Forense Nuova Avvocatura Democratica Unione Avvocati della Sardegna VIS ROMANA...

Continua a leggere